Assessore irreperibile e capo di gabinetto in fuga. La giornata dei Comitati per la Salute

Assessore irreperibile e capo di gabinetto in fuga. La giornata dei Comitati per la Salute
Ieri mattina si è tenuta a Palermo, la manifestazione dei Comitati per la Salute – Sicilia. Dalle 11:00 hanno presidiato la sede dell’Assessorato Regionale della Salute per ottenere un incontro con l’Assessore Razza. Già nelle settimane precedenti avevano annunciato la manifestazione e chiesto udienza senza avere riscontro. L’obiettivo era avviare un tavolo di confronto in cui i Comitati per la salute potessero presentare la loro piattaforma di rivendicazioni e proposte.
Ieri i rappresentanti dei comitati sono stati ricevuti dal Capo di Gabinetto di Razza per lasciare il documento redatto e fissare una data in cui incontrare l’Assessore, che però non ha dato nessuna disponibilità al dialogo. I comitati dopo avere bloccato la strada al traffico stradale, hanno promesso che i loro percorso di lotta per un sistema sanitario giusto non si ferma qui.
Hanno sottoscritto il documento i seguenti comitati:

L’Ospedale di Lipari non si tocca
Pantelleria vuole nascere
Orgoglio castelvetranese – belicino
Partinico c’è
Pro ospedale Branciforti (Leonforte)
Pro ospedale Chiello (Piazza Armerina)
Comitato cittadino Giarre “Rivogliamo l’ospedale”
Ambulatorio Popolare Centro Storico (Palermo)
Ambulatorio di Quartiere Borgo Vecchio (Palermo)
Mi Cuerpo es mio – Consultorio autogestito (Catania)
Poliambulatorio ASP0 (Catania)
SOS Comitato Ospedale di Gela
Comitato Civico di Volontariato “Alcara una strada per Ripartire” (Alcara Li Fusi)
Non una di meno – Catania
Non una di meno – Lampedusa
Antudo Lentini

Di seguito riportiamo la nota diffusa dai Comitati per la Salute – Sicilia al termine della manifestazione

ASSESSORE IRREPERIBILE E CAPO DI GABINETTO IN FUGA.
BLOCCHI ANCHE IN PIAZZA OTTAVIO ZINO
Oggi i Comitati per la Salute sono stati in piazza sotto l’assessorato alla salute per chiedere sanità territoriale e strutture accessibili, ma l’assessore Razza è risultato irreperibile e la capo di gabinetto è scappata.
L’incontro era stato richiesto per PEC e la delegazione è stata fatta salire. Ma dell’assessore Razza non c’è traccia e per i Comitati venuti da ogni angolo della Sicilia con treni ed aliscafi solo continui rimpalli e un’attesa di più di un’ora.
L’assessore Razza non solo non si è presentato all’incontro ma si è anche rifiutato di concordare una prima data di confronto con i comitati. La delegazione dei comitati ha aspettato per più di un’ora mentre la capo di gabinetto Antinoro ha continuato a prendere tempo ed è alla fine scappata sostenendo di non essere in grado di contattare l’assessore.
È una vergogna. Razza ha mostrato la considerazione che ha degli abitanti: assolutamente nulla.
Una volta usciti abbiamo deciso di bloccare momentaneamente la circolazione in Piazza Ottavio Zino per u dichiarare che non ci fermeremo.
Contro l’arroganza delle istituzioni, solo gli abitanti possono cambiare le cose. Continueremo a lottare per il diritto a curarci nei nostri territori!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.