Da tutta l’Isola per le “10 tesi per l’indipendenza della Sicilia”. (audio interventi)

Da tutta l’Isola per le “10 tesi per l’indipendenza della Sicilia”. (audio interventi)

Da tutte le provincie siciliane, giovani e meno giovani, studenti, lavoratori e disoccupati, in centinaia, gli indipendentisti di Antudo, ieri hanno riempito l’auditorium dell’Ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi per la presentazione delle 10 tesi per l’indipendenza della Sicilia.

Il primo appuntamento pubblico in cui presentiamo il nostro progetto per liberare la Sicilia dallo Stato Italiano e dal capitale. Un momento in cui, in modo chiaro e netto, si è detto cosa intendiamo per indipendenza. Le relazioni presentate, attraverso gli interventi dei militanti, hanno toccato molti degli aspetti che riguardano l’attualità dello sfruttamento capitalistico in Sicilia e, quindi, il perché oggi è necessario costruire un organizzazione politica di massa che abbia come obiettivo l’autodeterminazione e l’autogoverno dei territori per una società basata su un nuovo modo di pensare la produzione, le istituzioni, lo stare insieme.

Di seguito riportiamo gli audio degli interventi della giornata:

 

Chi siamo. Di Maria Adagio

 

Indipendenza per sottrarsi dalla guerra per il dominio e costruire nuove vie e nuove alleanze. Di Tiziana Albanese

 

10 Tesi per l’indipendenza della Sicilia. Di Lanfranco Caminiti

 

Tutto il potere ai Comuni. Di Luigi Sturniolo

 

Territorio, comitati e capacità di abitare. Di Metis Bombaci

 

Le Consulte Giovanili: istituzioni per il protagonismo dei territori. Di Maria Occhione

 

Si Resti Arrinesci: autodeterminazione per fermare l’emigrazione. Di Ludovica Di Prima

 

Donne e territorio: liberi corpi in libera terra. di Domiziana Giorgianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.