Quartiere Olivella, il Comitato territoriale organizza il Trionfo di Santa Rosalia

Quartiere Olivella, il Comitato territoriale organizza il Trionfo di Santa Rosalia
Il 4 settembre si svolgerà “U triunfu a Santa Rusulia” all’interno del quartiere Olivella di Palermo. L’iniziativa è organizzata e promossa dal Comitato territoriale Olivella, un comitato di quartiere che si pone l’obiettivo di sviluppare un lavoro sociale, culturale e politico all’interno dell’Olivella.

 

U triunfu a Santa Rusulia

Il comitato, formato da abitanti e commercianti della zona, ha organizzato questa manifestazione nella data della ricorrenza della santa patrona di Palermo, ormai divenuta un simbolo della città, per riportare alla luce un frammento importante delle nostre tradizioni popolari, proprio nel quartiere che diede i natali alla “Santuzza”, ovvero l’Olivella, dove sorgeva la casa della famiglia Sinibaldi.

Il “Trionfo” di Santa Rosalia consisterà in un racconto cantato e musicato della storia della Santa, e si svolgerà nella piazza del quartiere, piazza Olivella, alle 18.30 a cura dei Sunatura Al Tarab.

Alla realizzazione di questo evento contribuiscono anche altre realtà che operano in quartiere, come la confraternita del Ss. Crocifisso, l’opera dei Pupi, insieme ad artigiani e commercianti del quartiere.

«Questa iniziativa nasce grazie allo spirito di appartenenza al nostro territorio, e per la nostra volontà di custodire e mantenerne viva la conoscenza e le tradizioni popolari» afferma Marco Orestano, uno dei membri del comitato territoriale. «Il nostro comitato, che ha sede in via San Basilio 17, agisce in uno dei quartieri del centro storico in cui gli effetti della gentrificazione e della turistizzazione sono stati negli anni sempre più devastanti, modificando la composizione sociale dell’Olivella ed eliminandone gradualmente elementi caratteristici di questo quartiere. Crediamo che invece sia necessario fare tesoro della nostra storia e della nostra cultura, per alimentare il senso di comunità che da sempre contraddistingue il nostro territorio e chi lo abita.»

L’appuntamento per assistere allo spettacolo è giorno 4 settembre alle 18.30 in piazza Olivella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.