Coronavirus: positivo dipendente dell’indotto Raffineria di Milazzo

Coronavirus: positivo dipendente dell’indotto Raffineria di Milazzo

Nuovo caso di Coronavirus, questa volta a Pace del Mela in provincia di Messina. Mario La Malfa, Sindaco di Pace del Mela,  ha diffuso la notizia anche per evitare incomprensioni. 

Si tratta di un residente del comune di Pace del Mela, risultato positivo al primo tampone del coronavirus, che in questo momento è ricoverato nell’ospedale di Barcellona PG. L’uomo risulta essere dipendente di una ditta dell’indotto della Raffineria di Milazzo che si occupa di manutenzione. Anche in questo caso il numero di persone potenzialmente contagiate potrebbe essere molto elevato. Al momento si aspetta il riscontro delle contro-analisi, ma in via preventiva è già stata ordinata la quarantena per i colleghi. Soprattutto in questi casi è sempre meglio prendere tutte le precauzioni del caso.

Qualche giorno dopo la notizia del contagio del dipendente dell’indotto del petrolchimico di Siracusa questa volta è toccato alla Raffineria di Milazzo, che non potrà far altro che dare il via a tutte le misure di sicurezza necessarie. Qualora alcuni reparti fossero ancora in funzione, sarà bene applicarne il fermo e garantire la retribuzione a tutti i lavoratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.