Comunicato ETA, 7 aprile 2017

Comunicato ETA, 7 aprile 2017

ETA, Organizzazione rivoluzionaria socialista basca per la liberazione nazionale, informa la comunità internazionale che, dopo aver consegnato tutto il suo arsenale (armi e esplosivo) ai rappresentanti della società civile basca, è adesso un’organizzazione disarmata.
È stato un complicato e difficile obiettivo a causa di tutti gli ostacoli posti da Spagna e Francia lungo questo percorso, che ancora persistono in uno schema di vincitori/perdenti, insistendo su una soluzione militare.
Per fortuna, la società civile ha compiuto passi avanti e, prendendo in mano la soluzione tecnica e politica del disarmo, ha dato un contributo decisivo a sbloccare una situazione vicina allo stallo. Vogliamo qui sottolineare il supporto dato dalle istituzioni basche.
Il processo non è completato. Il “giorno del Disarmo” è domani e vogliamo mettere in guardia che questo percorso può essere attaccato dai nemici della pace. L’unica reale garanzia di successo sono le migliaia di persone attese domani a Bayonne per sostenere il disarmo.
Abbiamo preso le armi per il popolo basco e adesso le lasciamo nelle sue mani, così che i Baschi possano continuare il loro percorso verso la pace e la libertà del nostro paese; per andare avanti in un’agenda di soluzioni noi ci impegniamo in prima persona.

GORA EUSKAL HERRIA ASKATUTA! GORA EUSKAL HERRIA SOZIALISTA!
JO TA KE INDIPENDENTZIA ETA SOZIALISMOA LORTU ARTE!

Paesi Baschi, 7 aprile 2017
Euskadi Ta Askatasuna – E.T.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.