Open post

Catania, 6 aprile: il Sud conta.

È indispensabile in Sicilia unire le nostre voci e le nostre forze per denunciare, per lottare e per bloccare il Regionalismo Differenziato, che attacca i Livelli Essenziali di Prestazioni-LEP, concepiti per garantire la coesione sociale, le pari opportunità dei cittadini e la solidarietà tra i diversi territori dello stato Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Vespro 1282-2019.

Lo Stato italiano non si limita a devastare e saccheggiare il territorio siciliano, rendendolo territorio di sole trivelle, basi militari e discariche; non soltanto continua a calpestare i diritti dello Statuto Autonomo siciliano, conquistati con le lotte degli indipendentisti del dopoguerra; ma in questi giorni si prepara anche, con il “regionalismo differenziato”, a svendere il Mezzogiorno tutto per le regioni del Nord Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Piove, governo coloniale!

C’è chi se la piglia coi cambiamenti climatici, chi con la mano di dio, chi con la nostra atavica sfiga. I colonizzatori di tutte le risme se la prendono con gli abusivi. Noi, quelli della metropoli abusiva, occupata e colonizzata, ce la prendiamo con un modello di sviluppo che sempre più spesso ci condanna a morte Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

La Sicilia insorgente.

Per la Sicilia non c’è davvero nulla da attendersi dagli altri. La politica si dà come semplice articolazione di un’azione che ha centro altrove. L’indipendenza, prima che una scelta, da questo punto di vista, è atto necessitato dalle circostanze. Nessun idealismo, dunque, ma tanta, tanta, materialità Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Una festa del Vespro contro il popolo del Vespro

La particolarità del VI centenario del Vespro, nel 1882, sta nel fatto che esso cadeva alcuni anni dopo l’Unità d’Italia e, soprattutto, poco dopo la rivoluzione del Sette e Mezzo, domata nel sangue dalle baionette e dai cannoni dell’ ‘italianissimo’ generale Cadorna. Di tutt’altro avviso furono i politici e gli intellettuali repubblicani, che non intendevano assistere in silenzio alla deformazione di una memoria storica così pregnante. La loro avversità alla riscrittura risorgimentale della rivoluzione siciliana li indusse a disertare i festeggiamenti e a manifestare per iscritto il loro energico dissenso Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Adesso arrestateli tutti, i catalani.

Immediatamente sono scattate le proteste, dopo l’arresto di Puigdemont. A Barcellona, la ANC, l’Assemblea nazionale catalana, convoca una manifestazione che parte da Plaça Catalunya fino al consolato tedesco. Ci sono più di cinquantamila persone. I Comités de Defensa de la República (CDR) ne convocano un’altra, che arriva fino alla delegazione del governo centrale. Successivamente vengono raggiunti da molti dei partecipanti alla manifestazione della ANC. La situazione è molto tesa, la rabbia è evidente e in tarda serata, difronte alla delegazione, ci sono i primi scontri e le cariche Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Indipendenza.

Indipendenza è emancipazione dalla politica, quando questa è il mercato dei partiti, la corsa dei politici (al Sud veri e propri ascari) ad affermarsi per esistere dentro quel mondo separato nel quale tutti dicono la stessa cosa Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag

Posts navigation

1 2 3 4 5