Open post

Musumeci è confuso e naviga a vista!

Forse adesso Musumeci vuole provare a mettere tutti d’accordo, trovare la pace e rimettere insieme la Lega e Miccichè che però non le manda a dire a Salvini. Sarebbe forse l’unica opzione che gli permetterebbe di arrivare fino alla fine del suo mandato. A primo acchito sembra che dal palco di piazza Verdi, davanti al Teatro Massimo le intenzioni di Musumeci fossero proprio queste. Resta il fatto che il nostro caro presidente è in confusione e naviga a vista. Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Tutti contro tutti nel disastro delle infrastrutture siciliane

Secondo il recente dossier dell’Ente Nazionale per le Strade in Sicilia sono ferme opere per un miliardo e mezzo di euro. Della lista fanno parte, tra le opere bloccate più importanti, un cantiere da 355 milioni sulla Palermo-Agrigento tra l’autostrada A19 e Bolognetta, un intervento per 316 milioni di euro sulla tangenziale di Gela e un altro per 217 milioni per la terza corsia della tangenziale di Catania. Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Elezioni europee: note sull’anomalia della colonia siciliana

Si chiude quest’altra finestra elettorale dai risvolti ancora poco scontati. Tutti, però, sembrano già pronti a guardare al domani e alla prossima, e neanche molto lontana, campagna elettorale. Noi, nel frattempo proviamo a dare una lettura rispetto a quanto accaduto nella nostra Sicilia. Anche perché, al netto dell’andamento del voto sul tutto il territorio italiano, la Sicilia si dimostra ancora una volta un’anomalia.  Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Salvini, la Sicilia e la retorica (coloniale) dell’antimafia

Il 25 aprile Salvini è stato in Sicilia. È passato da Bagheria, Corleone, Caltanissetta e Monreale. È venuto in occasione della festa della liberazione, dice “questa giornata va riempita di un significato nuovo, se liberazione deve essere che sia dalla Mafia, non partecipo al derby fascisti-comunisti”. Ovviamente se si parla di liberazione dalla mafia il luogo prescelto non poteva non essere la Sicilia. Un tour pensato in grande insomma, nella “terra della criminalità organizzata”.  Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Riecco gli inceneritori: il piano dei rifiuti di Musumeci è stato rifiutato

Già il Piano di Musumeci, come scrivevamo all’indomani della sua presentazione, rappresentava l’articolazione burocratica dell’enorme affare dei rifiuti ed il via ai nuovi impianti legati al ciclo del loro smaltimento/”valorizzazione”, ma le recenti osservazioni del Ministero dell’Ambiente, che rigettano il Piano criticandone numeri e contenuti, chiarisce i termini dell’intera questione: “… si rileva l’assoluta necessità di localizzare sul territorio dell’Isola almeno due o più impianti di incenerimento di capacità pari al relativo fabbisogno”.  Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag

Posts navigation

1 2 3 4 5 6 7