Open post

Una festa del Vespro contro il popolo del Vespro

La particolarità del VI centenario del Vespro, nel 1882, sta nel fatto che esso cadeva alcuni anni dopo l’Unità d’Italia e, soprattutto, poco dopo la rivoluzione del Sette e Mezzo, domata nel sangue dalle baionette e dai cannoni dell’ ‘italianissimo’ generale Cadorna. Di tutt’altro avviso furono i politici e gli intellettuali repubblicani, che non intendevano assistere in silenzio alla deformazione di una memoria storica così pregnante. La loro avversità alla riscrittura risorgimentale della rivoluzione siciliana li indusse a disertare i festeggiamenti e a manifestare per iscritto il loro energico dissenso Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Adesso arrestateli tutti, i catalani.

Immediatamente sono scattate le proteste, dopo l’arresto di Puigdemont. A Barcellona, la ANC, l’Assemblea nazionale catalana, convoca una manifestazione che parte da Plaça Catalunya fino al consolato tedesco. Ci sono più di cinquantamila persone. I Comités de Defensa de la República (CDR) ne convocano un’altra, che arriva fino alla delegazione del governo centrale. Successivamente vengono raggiunti da molti dei partecipanti alla manifestazione della ANC. La situazione è molto tesa, la rabbia è evidente e in tarda serata, difronte alla delegazione, ci sono i primi scontri e le cariche Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag
Open post

Con Afrin. Per non sopravvivere in ginocchio.

Ad Afrin la situazione a livello umanitario peggiora di giorno in giorno: l’esercito turco si è impossessato della principale diga a nord-ovest del paese e dei relativi impianti idrici, per cui manca persino l’acqua potabile, scarseggia sempre di più il pane, poiché i principali forni cittadini sono stati bombardati dagli aerei turchi; per non parlare della questione sanitaria, Leggi tutto

Leggi TuttoMore Tag

Posts navigation

1 2 3 4 5 6 7 8